Dall’intelligenza artificiale allo sport: tutte le possibilità per diversificare gli investimenti con Opstart

Blog di Crowdfunding

Dall’intelligenza artificiale allo sport: tutte le possibilità per diversificare gli investimenti con Opstart

Maggio 17, 2024 Equity Crowdfunding

L’equity crowdfunding è uno strumento di finanza alternativa molto versatile, che riesce ad adattarsi a diverse tipologie di realtà imprenditoriale e che, di conseguenza, offre agli investitori interessanti opportunità per diversificare gli investimenti. Dall’intelligenza artificiale allo sport fino a raggiungere il mondo dei social network e del real estate: sul portale di Opstart è attualmente disponibile un vasto ventaglio di opportunità per far fruttare i propri risparmi.

Grazie al nostro ultimo webinar abbiamo scoperto e raccontato tutte queste realtà, dialogando direttamente con i protagonisti delle campagne in raccolta. Insieme a noi, hanno partecipato:

  • Clara Bernasco, CEO di RIC3D Srl
  • Francesco Guarnieri, Responsabile gestione e selezione prodotti finanziari di Talents’ Dream
  • Matteo Giuseppe Merlino, Consigliere delegato di Extrafin Spa
  • Arnaldo Torone, Founder & CEO di TS Automobili
  • Andrea Cinosi, Founder & CEO di YLIWAY

Leggi di più e scopri come diversificare gli investimenti con l’equity crowdfunding!

ROG: l’innovazione medica di RIC3D Srl

RIC3D Srl è una startup benefit specializzata nello sviluppo di software in ambito medico. Attualmente, la società sta lavorando a ROG (Real Organ Generation), un programma che elabora modelli tridimensionali di organi umani dall’altissimo grado di definizione, grazie all’utilizzo di tecnologie brevettate per la stampa 3D e tecniche d’intelligenza artificiale. Quest’innovativa soluzione consentirà di migliorare sensibilmente tutte le pratiche di addestramento medico-chirurgico a sostegno della lotta contro il cancro al torace.

ROG ha già ricevuto diversi riconoscimenti internazionali e nel 2021 RIC3D Srl è stata una delle cinque startup innovative italiane selezionate dall’incubatore russo Skolkovo Innovation Center per partecipare al suo programma di accelerazione.

Inoltre, Clara Bernasco ha condiviso con noi un’ulteriore recente traguardo raggiunto: “A giugno, per circa 30 giorni, saremo nella Silicon Valley alla fiera BIO International Convention di San Diego. Siamo anche stati ammessi alla seconda fase del progetto INNOVIT, un programma di accelerazione con sede a San Francisco.”

La campagna equity crowdfunding di RIC3D Srl ha già raggiunto l’overfunding, ennesima dimostrazione del forte consenso che questo progetto sta riscuotendo non solo in Italia, ma anche all’estero.

Talents’ Dream: i futuri talenti del motociclismo corrono su Opstart

Un altro progetto che ha raggiunto l’overfunding ed è riuscito a raccogliere 300.000 € in pochi giorni è Talents’ Dream. Si tratta di un’idea rivoluzionaria nel mondo della finanza applicata allo sport: Talents’ Dream nasce per supportare finanziariamente giovani piloti del motociclismo attraverso la copertura dei costi connessi alla loro carriera sportiva. L’obiettivo è garantire le migliori opportunità di crescita ad aspiranti campioni grazie al sostegno di investitori che credono nel loro talento.

“Nel mondo del motociclismo, se si è talentuosi bisogna pagare per correre e, nella maggior parte dei casi, nessuno è disposto a spendere soldi per sostenere il tuo percorso. Il nostro progetto invece punta a scardinare questa logica: chiediamo ai nostri investitori di credere nei talenti che abbiamo selezionato” ci ha spiegato Francesco Guarnieri.

Gli atleti sono stati scelti con il supporto di ex piloti professionisti del panorama internazionale e verranno costantemente seguiti da preparatori atletici, legali ed esperti di marketing per garantire loro le migliori opportunità di crescita.

Diventare piloti di successo vuol dire essere attrattivi per gli sponsor e per tutto il panorama del motociclistico in generale. In sostanza, significa ottenere partnership e accordi commerciali sui diritti d’immagine: è proprio da queste entrate che riusciremo a remunerare i nostri investitori” ha proseguito Francesco.

La campagna equity crowdfunding di Talents’ Dream si è conclusa in pochi giorni raggiungendo l’obiettivo massimo, ma – come ci ha anticipato Guarnieri – la società è già pronta a ripartire con un secondo periodo d’offerta.

Educazione finanziaria e turismo: il mix perfetto di Extrafin Spa

Extrafin Spa nasce nel 2015 con l’obiettivo di formare ed educare finanziariamente piccole e medie imprese attraverso corsi e consulenze specializzate. L’azienda ha raggiunto diversi traguardi nel corso degli anni diventando prima una società per azioni – arrivando oggi a 120 soci – e acquistando poi una struttura alberghiera. Un’operazione, quest’ultima, che punta ad ampliare i servizi offerti e rendere Extrafin un fintech hub distintivo.

La campagna equity crowdfunding è incentrata proprio su questo immobile: lo Schlosswirt hotel Castello di Ruffrè-Mendola, nel cuore delle Dolomiti.

Matteo Giuseppe Merlino ci ha raccontato il progetto: “Il nostro obiettivo è ristrutturare l’albergo per renderlo funzionale a tutte le nostre attività di educazione finanziaria e consulenza. La struttura sarà la sede della nostra scuola di formazione, di un incubatore d’imprese e di un esclusivo club per gli investitori”.

La missione della società è, infatti, quella di creare un ponte che colleghi soggetti desiderosi di diversificare gli investimenti e imprenditori alla ricerca di capitali per finanziare la propria attività.

La campagna equity crowdfunding – che ha già raggiunto l’obiettivo minimo di raccolta – consentirà all’azienda di rendere lo Schlosswirt hotel Castello il primo hub finanziario immerso in un contesto turistico, in grado di offrire un servizio unico che combina ospitalità, innovazione, formazione e opportunità di business. Extrafin, dunque, permetterà agli imprenditori di lavorare, apprendere e crescere in un ambiente stimolante e rilassante, favorendo l’innovazione e lo scambio di idee.

TS Automobili: quando la tradizione incontra l’innovazione

TS Automobili è una società nata nel 2021 nel cuore della Motor Valley emiliana. Grazie a un innovativo metodo di lavorazione su misura, l’azienda è in grado di produrre esclusivi modelli automobilistici in edizione limitata.

Questo processo realizzativo consente di ridurre sensibilmente costi e tempi di produzione: crash test e test sui cicli di emissioni sono superflui, in quanto vengono utilizzati telai già omologati e motori di ultima generazione in linea con le direttive anti-inquinamento vigenti.

Arnaldo Torone, nel corso del webinar, ci ha mostrato nel dettaglio tutte le fasi operative che hanno portato alla creazione dei primi modelli: “Partendo da una struttura già rodata come quella del Land Rover Defender e apportando modifiche mirate e puntali, siamo riusciti a portare a un livello successivo di lusso un’icona mondiale, curandone tutti gli aspetti”.

Design, tecnologia e personalizzazione sono i punti di forza che permettono a TS Automobili di offrire a chiunque percepisca l’auto come un oggetto emozionale, una vettura che rispecchi perfettamente il suo stile sia a livello tecnico che estetico.

YLIWAY: una piattaforma per rivoluzionare il mondo del lavoro

Focalizzandosi sullo sviluppo professionale e sulle potenzialità di crescita aziendale, YLIWAY ha realizzato una piattaforma che punta a rivoluzionare i processi di ricerca e selezione del lavoro.

Si tratta del primo portale che, lato utenti, impagina gli annunci di lavoro in base alle probabilità di assunzione e, lato aziende, mostra le candidature in base all’allineamento delle abilità del candidato con quelle richieste: “Attività di social networking, area e-learning, sistemi di video conferenza e messaggistica sono solo alcune delle funzionalità integrate in YLIWAY” ci ha raccontato Andrea Cinosi, offrendoci anche una panoramica della piattaforma attraverso la navigazione nelle varie pagine del sito.

In passato, la società ha chiuso con successo una campagna di equity crowdfunding su Opstart, raccogliendo 1 milione di euro, e un Crowdbridge su Crowdlender da circa 250.000 euro, rimborsando in anticipo il finanziamento. Oltre al miglioramento delle varie funzionalità, i capitali raccolti sono serviti a rendere operativa la piattaforma. Questo nuovo round, invece, è focalizzato sull’espansione di YLIWAY, attraverso il finanziamento di accurate attività di marketing e comunicazione.

Le società in raccolta ti hanno incuriosito/a? Scopri tutte le opportunità per diversificare i tuoi investimenti su Opstart!

POTREBBE ANCHE PIACERTI

Campagna di crowdfunding: quanto capitale serve per iniziare a investire?

Nell’ambito del crowdfunding come strumento finanziario, molti neofiti si chiedono quanto iniziare a investire. Questo dipende, anzitutto, dalla tipologia di crowdfunding in questione,...

L’equity crowdfunding di Petforce Srl per sostenere il benessere alimentare di cani e gatti

Petforce Srl è un’azienda specializzata nella distribuzione di cibo per cani e gatti e caratterizzata da un profondo amore e rispetto verso gli animali....

Comunicare le imprese innovative in crowdfunding: una chiacchierata su AI, podcast e comunicazione del futuro con Silvia Favulli di SCAI Comunicazione

Una buona strategia di comunicazione è tra le chiavi del successo per le imprese innovative in campagna...

Cosa succede dopo: come il peer-to-peer lending ha davvero aiutato le imprese

Il peer-to-peer lending è uno strumento di finanziamento alternativo che ha aiutato molte imprese a crescere e sostenere i loro progetti, ma anche a farsi conoscere e a costruire...