Gestione di community ed eventi, e-commerce e networking in una sola app: UOSE

Blog di Crowdfunding

Gestione di community ed eventi, e-commerce e networking in una sola app: UOSE

Luglio 05, 2023 Equity Crowdfunding

Abbiamo intervistato Alessio Troilo, CEO di UOSE, startup innovativa in raccolta equity crowdfunding su Opstart. UOSE è un’innovativa piattaforma service provider B2B che aggrega tutte le funzionalità più utili per la gestione di communitysviluppare progetti e organizzare eventi. Gli utenti ricevono e condividono contenuti specifici e di qualità, acquistano e fanno networking. L’app consente di monetizzare dalle proprie attività e guadagnare grazie alle proprie passioni, la società ha infatti integrato un e-commerce per vendere direttamente beni e servizi all’interno della piattaforma, offrendo così una soluzione completa e innovativa.

Come nasce UOSE e con quale obiettivo primario?

UOSE nasce dall’esperienza diretta nella gestione di community e nell’organizzazione di eventi. Abbiamo creato uno strumento che semplifica il lavoro dei community manager e migliora l’esperienza degli utenti in quanto le app dei competitor per community mancano in alcune funzionalità necessarie. Con UOSE è possibile accedere a contenuti utili di alta qualità e sempre aggiornati. È un ambiente digitale innovativo che offre nuove opportunità e permette di organizzare eventi in modo efficiente. Insomma, un’unica app per tutte le esigenze della community.

Quali sono state le sfide e gli obiettivi raggiunti negli ultimi tempi? Quali invece gli obiettivi futuri di UOSE?

UOSE ha svolto la propria attività validando il mercato, le funzionalità, i processi e le esigenze degli utilizzatori. Ad oggi la piattaforma ospita 2 mila utenti attivi e circa 50 community fra pubbliche e private. Abbiamo supportato eventi sportivi a livello nazionale con le nostre tecnologie e messo in campo community di professionisti nel settore healthcare. Attualmente siamo diventati sponsor tecnico della squadra di pallavolo di serie A maschile della città di Brescia e avviato il progetto UOSE Hospitality che verrà lanciato nel secondo semestre 2023.

Abbiamo geolocalizzato sul territorio italiano 4 mila professionisti nell’ambito massoterapia e osteopatia e grazie alla collaborazione diretta con l’associazione di categoria che li rappresenta forniremo al mondo dell’hotellerie servizi on-demand presso le strutture ricettive. Abbiamo ricevuto manifestazione di interesse da parte della community ufficiale di Airbnb Sardegna per estendere il servizio all’ecosistema degli host ed estendere i servizi in ambito extra healthcare.

Altro obiettivo raggiunto è quello di aver siglato un accordo con l’azienda Pow&go al fine di sviluppare e gestire la propria community sia in Italia che all’estero. La società si occupa di fornire ricarica per veicoli elettrici, chi usufruirà del servizio avrà la possibilità di fruire di offerte last minute nei tempi di attesa di ricarica.

Stiamo chiudendo un accordo di collaborazione con una rete di vendita sul territorio che vanta più di 1000 collaboratori al fine di sviluppare ulteriore collaborazioni con esercizi in prossimità.

Siamo stati appena selezionati dall’acceleratore Accelera Hub che ci sosterrà nel percorso di crescita e nello sviluppo del business.

Cosa differenzia UOSE dai suoi principali competitor? Quali sono i punti di forza?

Tra i principali concorrenti troviamo importanti gruppi come Slack, Tribe e Stellar UP. UOSE si distingue grazie al suo portale che aggrega tutte le principali funzioni dei diretti competitor. Mentre gli altri offrono singoli strumenti, noi abbiamo creato un’unica soluzione che le incorpora, compreso un e-commerce dedicato. Infatti, oltre a offrire tutte le funzionalità social per la gestione di community come bacheca, forum, area informativa e una sezione per condividere contenuti multimediali di qualsiasi tipo, abbiamo incluso uno shop dedicato pronto all’uso e facilmente personalizzabile, senza la necessità di conoscere linguaggi di programmazione complicati.

Abbiamo inoltre voluto inserire una componente innovativa: condividere il nostro modello di revenue con i community manager (simile a quanto avviene su YouTube con i creatori di contenuti). Con UOSE si ha la possibilità di monetizzare attraverso l’inserimento di informazioni all’interno dell’applicazione. Questo rappresenta un incentivo per coloro che gestiscono contenuti e utenti, poiché possono non solo monetizzare dalla propria passione, ma anche avere un autentico modello di business all’interno della piattaforma.

Come mai hai scelto l’equity crowdfunding e come pensate di utilizzare il capitale raccolto?

Abbiamo optato per una raccolta equity crowdfunding perché riteniamo sia un ottimo strumento, che permette di raccogliere ulteriori capitali in aggiunta alle fonti di finanziamento prestate dai soci iniziali, aumentando così la visibilità del progetto.

Questa raccolta permette di aprire il capitale a ulteriori investitori che credono in questa possibilità, migliorando ulteriormente l’app a livello tecnologico. Tutto ciò ci permette inoltre di strutturare una crescita più rapida grazie a più risorse investibili nel marketing e nello sviluppo delle opportunità di business.

I vantaggi di investimento in UOSE sono legati alla possibilità di diventare socio di un progetto solido formato da un gruppo dedicato, competente e con una visione d’impresa ben tracciata. Inoltre, chi investe nella campagna può beneficiare di “reward” in base al livello di investimento.

Ricapitolando: perché investire in UOSE?

Investire in UOSE significa dare fiducia a una società giovane, con un team professionale e motivato. Abbiamo oltre nove professionisti dedicati al progetto, con le competenze tecniche necessarie per sviluppare l’applicazione con solide fondamenta nell’architettura informatica digitale.

Abbiamo un progetto ambizioso che prenderà il via nel secondo semestre del 2023, subito dopo la conclusione della campagna. Stiamo creando UOSE Hospitality, un nuovo ramo aziendale che offrirà servizi on demand per strutture ricettive. Sarà possibile prenotare e acquistare i servizi direttamente tramite la nostra app, offrendo un’esperienza unica e conveniente per gli operatori del settore.

In molti paesi, inclusa l’Italia, esistono incentivi fiscali specifici per promuovere gli investimenti in imprese innovative, come la nostra, che operano in settori ad alta tecnologia e ad alto potenziale di crescita. E UOSE si configura proprio come una startup innovativa, il che significa che gli investitori possono beneficiare degli incentivi fiscali del 30%.

Cosa consiglieresti ad altri imprenditori che vogliono avviare la loro impresa?

Definisci una visione chiara e appassionante che ispiri te o il tuo team. Comprendere a fondo il mercato in cui si desidera operare è fondamentale, bisogna identificare esigenze dei clienti e le opportunità di crescita. Pianificare strategicamente le azioni, stabilire obiettivi chiari e un piano d’azione dettagliato sono alla base di un business performante. In ultimo, non per importanza, costruisci una squadra competente e motivata, che condivida la tua visione e abbia le competenze necessarie per realizzarla. 

La qualità e il valore delle attività devono essere al centro della tua azienda. Serve poi essere flessibili e pronti ad adattarsi ai cambiamenti del mercato mantenendo uno sguardo agli obiettivi da raggiungere e alle opportunità di business.

POTREBBE ANCHE PIACERTI

Campagna di crowdfunding: quanto capitale serve per iniziare a investire?

Nell’ambito del crowdfunding come strumento finanziario, molti neofiti si chiedono quanto iniziare a investire. Questo dipende, anzitutto, dalla tipologia di crowdfunding in questione,...

L’equity crowdfunding di Petforce Srl per sostenere il benessere alimentare di cani e gatti

Petforce Srl è un’azienda specializzata nella distribuzione di cibo per cani e gatti e caratterizzata da un profondo amore e rispetto verso gli animali....

Comunicare le imprese innovative in crowdfunding: una chiacchierata su AI, podcast e comunicazione del futuro con Silvia Favulli di SCAI Comunicazione

Una buona strategia di comunicazione è tra le chiavi del successo per le imprese innovative in campagna...

Cosa succede dopo: come il peer-to-peer lending ha davvero aiutato le imprese

Il peer-to-peer lending è uno strumento di finanziamento alternativo che ha aiutato molte imprese a crescere e sostenere i loro progetti, ma anche a farsi conoscere e a costruire...