CultAround | Opstart.it, Equity Crowdfunding

CultAround


GUARDA IL NOSTRO VIDEO

CONDIVIDI QUESTO PROGETTO:

 CAPITALE RACCOLTO
14.750,00
minimo
50.000,00 €
29%
massimo
150.000,00 €

 OBIETTIVO 
50.000,00
 SCADENZA
38 GIORNI

RACCOLTA IN CORSO
Stefano Cazzaro ( Colere Srl )
Stefano Cazzaro ( Colere Srl )

 QUOTA MINIMA SOTTOSCRIVIBILE: 250,00
 TIPOLOGIA DI QUOTE OFFERTE  : Tipo “A” per sottoscrizioni ≥ € 5.000,00 Tipo “B” per sottoscrizioni < € 5.000,00
 VALORE PRE MONEY : 500.000,00
 BENEFICI FISCALI: Persone Fisiche detrazione del 30%, Persone Giuridiche deduzione del 30%
 QUOTE SOCIETARIE DISTRIBUITE : min 9,091%, max 23,077%
 PRINCIPALI CLAUSOLE STATUTARIE A TUTELA DELLE MINORANZE: - Diritto di recesso - Diritto di co-vendita senza limiti temporali (tag along)

IDEA

Oggi non è facile conoscere gli eventi culturali, data la frammentazione dell’offerta sul mercato: molte persone li scoprono casualmente (magari su Facebook, tra un post e l’altro) o, quando li cercano nei siti web di eventi generalisti, si perdono tra aperitivi, sagre, serate in discoteca ecc. Nella maggior parte dei casi, inoltre, gli appassionati scoprono eventi mediatici, ma non vengono a conoscenza di eventi riguardanti i loro veri interessi culturali. CultAround, startup innovativa e società benefit fondata a ottobre 2017, nasce con l’obiettivo di risolvere questo problema grazie a una piattaforma digitale (app, sito web e web app) dedicata esclusivamente a eventi culturali. CultAround aggrega l’intera offerta di eventi culturali e consente agli utenti di conoscere, fin dal primo istante di accesso, gli eventi più affini ai loro interessi.

INNOVAZIONE

Unica in Italia, CultAround si propone di suggerire all’utente gli eventi culturali migliori per lui, allineandoli con le sue caratteristiche, i suoi interessi e le sue disponibilità di tempo.  Tale allineamento è garantito da un algoritmo che utilizza sofisticati meccanismi di matching, big data analytics e machine learning, i quali svolgono due operazioni principali: rilevano l’importanza dell’evento nell’ambito culturale d’interesse e apprendono le preferenze dell’utente attraverso le sue azioni nella piattaforma.

PERCHE' INVESTIRE

Nonostante esistano sul mercato realtà che offrono servizi parzialmente sovrapponibili, l’elemento distintivo di CultAround – ciò che rende la piattaforma unica sul panorama italiano – risiede non solo nella verticalità sul settore culturale, ma anche nel modello di business che esaudisce pienamente i desideri dell’appassionato e risponde in modo efficace alle esigenze dell’organizzatore di eventi culturali. I servizi di CultAround, infatti, soddisfano un bisogno diffuso tra i fruitori di eventi culturali: quello di avere uno strumento che consenta di scoprire gli eventi giusti per i propri interessi. D’altro canto, anche gli organizzatori e i proprietari di pubblici esercizi trovano soddisfazione per i loro bisogni: i primi possono interagire direttamente e in modo coinvolgente con utenti targetizzati, mentre i secondi possono ottenere visibilità e aumentare o fidelizzare la clientela.

ROADMAP

Il piano di sviluppo di CultAround prevede una serie di step consequenziali che, da un lato, consentiranno di ottimizzare l’usabilità della piattaforma e, d’altra parte, permetteranno di realizzare fin da subito un’efficace azione commerciale verso il target di mercato.

UTILIZZO DEI CAPITALI RACCOLTI

Il business model di CultAround, basato sull’operatività della piattaforma digitale, è stato pensato per essere fortemente scalabile, grazie alla possibilità di aumentare in modo significativo la quantità di utenti paganti pur tenendo una struttura relativamente snella. Tale caratteristica consente di ipotizzare una notevole crescita di volumi e marginalità nel medio periodo, quindi la creazione di ritorni importanti per gli investitori. Le risorse raccolte verranno utilizzate principalmente per lo sviluppo della piattaforma digitale e per l’implementazione di azioni di marketing in grado di produrre effetti significativi sull’evoluzione del business aziendale.  

CONDIVIDI QUESTO PROGETTO:
Stefano Cazzaro
arrow

Stefano Cazzaro

CEO
close
info:
Laureato in Sociologia con tesi sugli eventi culturali. In costante formazione sul tema della cultura. In CultAround si occupa dello sviluppo efficace della start up. Prima di CultAround è stato presidente di un’associazione culturale.
Enrico Moro
arrow

Enrico Moro

Marketing Strategist
close
info:
Laureato in “Comunicazione e Marketing”. In costante formazione sul marketing e sul growth hacking. In CultAround si occupa di strategie di marketing e web marketing. Oltre a CultAround, lavora come marketing strategist per una start up di intelligenza artificiale e una storica azienda del settore artistico.
Laura Casagrande
arrow

Laura Casagrande

Social Media Manager
close
info:
Due master nel cinema e nell’editoria. In costante formazione sul copywriting, sul social media marketing e sul community management. In CultAround si occupa della comunicazione online e degli eventi promozionali. Oltre a CultAround, lavora come copywriter di un’azienda di marketing e gestisce le pagine social durante grandi eventi culturali come la Mostra internazionale d’arte cinematografica.
  
Richiedi Informazioni

Email (*)

Telefono

Messaggio

Logo Opstart Crowdfunding

Se vuoi rimanere informato sulle nostre attività, iscriviti alla nostra Newsletter

"Cliccando Conferma, dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy pubblicata al link e dichiaro altresì di prestare consenso - ex art. 7 Reg.to UE 679/2016 - al trattamento dei miei dati personali per le finalità, ivi specificate, inerenti ad attività di marketing, pubblicitarie o promozionali quali, nello specifico, l'invio di newsletter informative da parte di Opstart S.r.l."

CONFERMA
1
×
Ciao, come posso esserti utile? Clicca il simbolo di WhatsApp per aprire la chat.