Green - Piccoli Consumatori

Logo campagna equity crowdfunding Green - Piccoli Consumatori Logo campagna equity crowdfunding Green - Piccoli Consumatori

CAPITALE RACCOLTO:

€ 493.143,00

Obiettivo min: € 1.242,00

Obiettivo max: € 3.450.000,00

PERCHÉ INVESTIRE IN BREVE

  • Sconto sulla premoney in base alla data d'investimento (vedere sezione reward)
  • Società ideatrice del progetto presente da 30 anni sul mercato
  • Team di comprovata esperienza nel settore
  • Progetto sostenibile che fa bene all'ambiente
  • Possibilità di usufruire di energia elettrica pulita a prezzo fisso e competitivo

Per la campagna in oggetto sarà possibile acquistare un minimo di 1 e un massimo di 20 azioni.

L'investimento nel progetto è riservato alle persone che risiedono nelle regioni del nord Italia quali: Valle D'Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna.

DENOMINAZIONE AZIENDA:

SLC-2301 S.P.A.

TIPOLOGIA SOCIETÀ:

PMI

INVESTIMENTO MINIMO:

€ 1.380,00

PERIODO DI RIFLESSIONE:

4 GIORNI

La società

Green è stata fondata dall’attuale CEO Sergio Leali nel 1993. La società si è posizionata negli anni sul mercato come Advisor e System Integrator dei propri partner sia per la produzione di energia da fonti rinnovabili, sia per il supporto alle aziende per l’efficientamento e il risparmio energetico. A partire dal 2016, Green ha sviluppato la piattaforma SeLea con la quale il consumatore può investire in un impianto di produzione di energia rinnovabile e pulita in Italia, beneficiando di un costo di autoproduzione convenzionato e cristallizzato nel tempo, in quanto produttore e consumatore. Grazie a questa piattaforma, Green propone al mercato la prima Comunità Energetica Nazionale (CEN) a cui qualsiasi tipo di consumatore può partecipare. 

Green - Piccoli Consumatori ha l'obiettivo di sviluppare la proposta su tutto il territorio italiano suddiviso in 7 zone di mercato elettrico, così ripartite:

  1. Nord (Val D'Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna);
  2. Centro-Nord (Toscana, Marche);
  3. Centro-Sud (Lazio, Abruzzo, Campania, Umbria);
  4. Sud (Molise, Puglia, Basilicata);
  5. Calabria;
  6. Sicilia;
  7. Sardegna.

Attualmente Green si inserisce nella zona corrispondente al Nord Italia tramite la costituzione dell’impresa sociale SLC-2301 SpA che, ispirandosi alle direttive europee delle Comunità Energetiche, propone una “comunità energetica estesa dei cittadini” (“CEEC”) e ha lo scopo di consentire l’autoproduzione di energia elettrica da FER (Fonti di Energia Rinnovabile) ai suoi azionisti/utenti a fronte di un investimento iniziale relativo al proprio consumo energetico annuo. L’azienda ha 19 soci fondatori e conta ad oggi un totale di 50 azionisti. L’attuale presidente Riccardo Rigotti è coadiuvato nel consiglio di amministrazione da Rossella De Cicco e Giuseppe Pipicella, e può inoltre contare sulla presenza di Sergio Leali in veste di presidente onorario.

Il capitale raccolto verrà prevalentemente impiegato dalla SLC 2301 SpA nelle Società di scopo (“SPV”), proprietarie di uno o più impianti a fonti rinnovabili (sole, acqua, vento), appartenenti alla Piattaforma SeLea di Green, che formano la prima Comunità Energetica Nazionale. Il gruppo Green è organizzato e basato su Green e sulle società SeLea Sole e SeLea Risparmio, oltre alla piattaforma operativa Joint Platform Green - JPG, che raggruppa i partner operativi, e dal network di “Partner Autorizzati”.

Business idea e obiettivi raggiunti

Il progetto offre ai piccoli consumatori (privati e aziende) la possibilità di autoprodurre energia pulita e sostenibile a costi fortemente ridottiGreen Srl, società ideatrice del progetto, opera nel settore dell’energia e dell’ambiente da 30 anni. Grazie al network di partner JPG (Joint Platform Green) è riuscita a mettere a punto soluzioni uniche, come ad esempio la CEN e le CEEC in ambito residenziale, industriale e terziario usufruendo di tecnologie avanzate e soluzioni economico-finanziarie di primo livello.

La SLC-2301 SpA è la prima CEEC rivolta al mercato del piccolo consumatore e copre la macroarea del Nord Italia. Ha lo scopo di distribuire energia elettrica da fonti di energia rinnovabile ai suoi azionisti/utenti a fronte di un investimento iniziale relativo al proprio consumo energeticogarantendo per 25 anni un prezzo convenzionato fisso (salvo adeguamento ISTAT). La società fa parte di un progetto di 14 CEEC da sviluppare nei prossimi 36 mesi, per un totale di circa 20.000 piccoli consumatori e 2.000 medi consumatori, equivalenti a circa 150.000 MWH totali di energia fornita in autoproduzione (il consumo medio di circa 55.000 famiglie italiane). Ad oggi, la piattaforma SeLea ha contratti già sottoscritti per oltre 1.000 MWH, equivalenti al consumo di circa 400 famiglie, con già capitalizzati € 1,2 Mln in società veicolo della piattaforma titolari di progetti/impianti fotovoltaici.

Il costo medio della bolletta per una famiglia che consuma 3 MWH è di circa 0,35 €/kWh, equivalenti a € 1.050 di spesa annua. Aderendo alla CEEC, a condizioni invariate, si risparmierebbero indicativamente il 75% dei costi della bolletta (circa € 790 all’anno). In tal caso, il tempo di ammortamento di un investimento relativo a 3 MWH risulterebbe di circa 5 anni.

Di seguito i punti chiave:

  • il servizio prevede la cristallizzazione del costo della materia energia a €0,02 per kWh per 25 anni (salvo adeguamenti ISTAT);
  • è una SpA impresa sociale, quindi per le persone fisiche che hanno un ISEE inferiore a €30.000, il prezzo della componente energia è fissato a €0,012 per kWh;
  • ogni azione equivale a 1MWh (1000kWh) di consumo all'anno;
  • il consumo non è scaglionato su più mesi, ogni sottoscrittore ha una sorta di serbatoio da cui viene presa l'energia in base al proprio fabbisogno;
  • l'energia non consumata non viene accumulata l'anno successivo;
  • se l'utente consuma energia in eccesso rispetto a quanto coperto con le azioni della società, l'energia in esubero viene fornito a condizioni di mercato dal trader partner della piattaforma SeLea.

Riflessione precontrattuale

Gli investitori non sofisticati hanno diritto a un periodo di riflessione precontrattuale della durata di 4 giorni di calendario a partire dalla data di adesione all'offerta. In questo lasso temporale, se cambi idea sull’investimento, puoi revocare il tuo ordine senza alcuna spesa e senza fornire alcuna motivazione, scrivendo all’indirizzo email recesso@opstart.it o info@opstart.it.

Vuoi scoprire di più su questo progetto?

I dettagli

DENOMINAZIONE AZIENDA:

SLC-2301 S.P.A.

TIPOLOGIA SOCIETÀ:

PMI

INVESTIMENTO MINIMO:

€ 1.380,00

TIPOLOGIA DI STRUMENTO FINANZIARIO OFFERTO

Tipo A €1.242 entro l'11/01, €1.311 entro l'11/02, €1.380 dal 12/02 in poi; tipo B dalla seconda azione in poi

VALORE PRE MONEY DELL’AZIENDA

€ 227.700,00

BENEFICI FISCALI

Non sono previsti benefici fiscali.

% QUOTA SOCIETARIA CEDUTA

min 0,60% in caso di raggiungimento del target 1
max 93,81% in caso di raggiungimento del target 2

PIR ELIGIBLE

Si

PRINCIPALI CLAUSOLE STATUTARIE A TUTELA DEGLI INVESTITORI

diritto di voto

DIRITTO DI VOTO

Si, per investimenti ≥ di € 1.242,00

REGIME ALTERNATIVO TRASFERIMENTO QUOTE EX 100TER

No

Perché investire

  • Possibilità di usufruire di energia elettrica pulita a prezzo fisso per 25 anni (salvo leggeri adeguamenti ISTAT annuali);
  • Green - Piccoli Consumatori rappresenta, ad oggi, la migliore soluzione disponibile sul mercato italiano che permette ai piccoli consumatori di auto-produrre e consumare energia pulita da fonti rinnovabili e di usufruirne mediante uno o più domicili, negli orari desiderati grazie alla funzione equivalente di accumulo;
  • costo di autoproduzione molto competitivo rispetto ai prezzi del mercato, per un lungo periodo, con un investimento che vale circa la metà rispetto alla realizzazione di un impianto fotovoltaico privato con accumulo;
  • gli impianti che faranno parte del progetto saranno tutti di proprietà italiana: la maggior parte degli impianti per la produzione di energia rinnovabile attualmente presenti in Italia sono spesso di proprietà di fondi esteri;
  • un progetto che fa bene anche all’ambiente: Green - Piccoli Consumatori offre la possibilità di essere veri protagonisti nella transizione ecologica riducendo il proprio impatto ambientale di CO2 e contribuendo in prima persona alla sostenibilità e al futuro, risparmiando.

Reward

Grazie alla partecipazione della SLC-2301 a uno o più impianti di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile della piattaforma SeLea, tutti gli investitori avranno quindi la possibilità di usufruire di energia elettrica pulita a prezzo fisso per 25 anni, testando direttamente il modello di business proposto dalla società, che permette ai piccoli consumatori di auto-produrre e consumare energia pulita da fonti rinnovabili e di usufruirne presso uno o più domicili (nella zona elettrica Nord) negli orari desiderati, grazie alla funzione equivalente di accumulo.

Per chi investe entro il l'11 gennaio:

    • prezzo delle azioni ridotto del 10% (€1242);
    • visita a un impianto appartenente alla CEN.

Per chi investe entro l'11 febbraio dall’apertura della campagna:

    • prezzo delle azioni ridotto del 5% (€1311);
    • visita a un impianto appartenente alla CEN.

A partire dal 12 febbraio, le azioni avranno un costo di €1380.

Vuoi scoprire di più su questo progetto?

Roadmap

Vuoi scoprire di più su questo progetto?

Il team

Sergio Leali

CEO & Founder

 

Franco Peli

COO

 

Riccardo Rigotti

Direttore Tecnico

 

Rossella Leali

Partnership Manager

 

Giuseppe Pipicella

Legale

 

Rossella De Cicco

Partner - Marketing

 

Luca Porzio

Commercialista

 

Scilla Bonfanti

Partner - Marketing

 

Matilde Aprile

Account Executive

Contatta il team

Documenti Post Investimento

Aggiornamenti

Non ci sono aggiornamenti.