Plissè S.p.A.

Logo campagna equity crowdfunding Plissè S.p.A. Logo campagna equity crowdfunding Plissè S.p.A.

CAPITALE RACCOLTO:

€ 500.000,00

Tasso: VARIABILE

Durata: 72 Mesi

Tipo prodotto: MINIBOND

Garanzia: UNSECURED

5 - Rischio Medio alto

DATE DELL'OFFERTA

INIZIO PRIMO PERIODO DI OFFERTA: 09/02/2024
FINE PRIMO PRIMO PERIODO DI OFFERTA: 28/02/2024

 

INFORMAZIONI DI TRASPARENZA

Nella sezione documenti è possibile trovare il kiis aggiornato in quanto modificato il codice campagna.

IMPORTO EMISSIONE:

€ 500.000,00

VALORE NOMINALE OBBLIGAZIONE:

€ 50.000,00

INVESTIMENTO MINIMO:

1 lotti

TIPO DI RIMBORSO:

Amortising

PERIODO DI RIFLESSIONE:

4 GIORNI

L'AZIENDA

Il Gruppo Plissé SPA è un’azienda di moda italiana proprietaria dei marchi prêt-à-porter Beatrice .b, Sfizio e Smarteez, che da più di trent’anni ricerca la bellezza attraverso una filiera produttiva Made in Italy eccellente, la cura dei dettagli e lavorazioni artigianali sempre nuove.

Fucina di idee e luogo di incontro tra persone, Plissé si pone da sempre l’obiettivo di portare in tutto il mondo la qualità del saper fare italiano e un’estetica innovativa e dal forte impatto visivo.

Partner nel lavoro e nella vita, Morena Bragagnolo e Paolo Mason sono i fondatori del Gruppo nato nel 1988. L’estro creativo di lei e la forte indole commerciale di lui sono le due anime di Plissé, così diverse ma estremamente complementari.

Plissé è presente nei mercati internazionali più importanti: Stati Uniti, Medio Oriente, Russia, Europa e Balcani.

Il core business è rappresentato dalla vendita delle collezioni dei marchi Beatrice B e Sfizio. Le collezioni annuali sono quattro, cioè le collezioni Primavera Estate e Autunno Inverno di Beatrice e Sfizio. I target della clientela sono:

  • Boutique retail multimarca in Italia e all’estero
  • Clientela consumer attraverso le vendite dei negozi monomarca
  • Clientela consumer attraverso la piattaforma di e-commerce

 

IMPIEGO DEI CAPITALI RACCOLTI

La finalità del minibond è quella di effettuare l’acquisizione di un noto marchio:

ACQUISTO LICENZA PRODUZIONE IN ESCLUSIVA DEL MARCHIO “ALESSANDRO ENRIQUEZ”

COSTO ACQUISTO LICENZA per produzione in esclusiva del marchio EURO 800.000

Ipotizzando nella prima stagionalità un fatturato di euro 2.000.000, i costi per la produzione saranno i seguenti:

  • materie prime euro 460.000
  • lavorazioni + costi dipendenti (stilisti / modelliste / tecnici / amministrativi) euro 500.000
  • utilizzo macchinari in leasing euro 40.000
  • implementazioni macchinari già in azienda per nuove produzioni euro 40.000
  • oneri finanziari euro 50.000
  • royalties per utilizzo marchio euro 300.000

Totale investimento euro 2.190.000.

La parte non coperta da emissione obbligazionaria verrà finanziata con finanza propria.

 

COMPAGINE SOCIALE E CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Plissè S.p.A. ha un capitale sociale di € 7.000.000,00 così ripartito:

 

DATI PROPONENTE

Nome società: Plissè S.p.A.
Indirizzo: PIOMBINO DESE (PD) VIA GHEBO 1 CAP 35017
Codice fiscale: 02155600287
Partita IVA: 02155600287
Nome legale rappresentante: PAOLO
Cognome legale rappresentante: MASON
Email: info@opstart.it

Vuoi scoprire di più su questo progetto?

CARATTERISTICHE DELL'EMISSIONE

EMITTENTE: Plissè S.p.A.
IMPORTO DELL'OFFERTA: 500.000€
IMPORTO EMISSIONE: 500.000€
VALORE NOMINALE: 50.000€
PREZZO DI EMISSIONE: 100% del valore nominale
DATA DI EMISSIONE: 09/02/2024
SCADENZA EMISSIONE: 31/12/2029
DURATA: 72 mesi (di cui 12 preammortamento)
TASSO D'INTERESSE: Tasso Interesse Variabile Euribor 3M + 4% Spread
CODICE ISIN: IT0005578411
PERIODICITÀ CEDOLA: Trimestrale
SCOPO: L’emissione del mini-bond in esame è destinata a finanziare il piano industriale dell’azienda, nello specifico ad acquisire un noto marchio: "ALESSANDRO ENRIQUEZ”. Per approfondimenti, si rimanda al business plan.
MODALITÀ DI PAGAMENTO DEGLI INTERESSI E RIMBORSO DEL CAPITALE: il Prestito sarà di tipo Amortizing all'italiana, con rimborso trimestrale. È previsto un preammortamento di 12 mesi.
FORMA: titoli dematerializzati
ACCENTRAMENTO: Monte Titoli s.p.a.
AGENTE DI REGOLAMENTO: Monte Titoli S.p.a.
AGENTE DI PAGAMENTO: Monte Titoli S.p.a.
AGENTE DI CALCOLO: Emittente
INTERMEDIARIO AUTORIZZATO: Banca Valsabbina

PIANO DI AMMORTAMENTO

ll minibond di Plissè S.p.A. avrà una durata complessiva di 72 mesi, di cui 12 di pre ammortamento. Tasso Variabile Euribor 3M + 4% Spread e piano di ammortamento di tipo italiano con rimborso trimestrale.

Il sistema di ammortamento all'italiana prevede il pagamento da parte della società, di una rata decrescente, composta da quota interessi (decrescente) e quota capitale (costante).

 

Nella tabella seguente è sintetizzato il piano di ammortamento

 

PRINCIPALI IMPEGNI DELL'EMITTENTE

 

Per tutta la durata del Prestito Obbligazionario, senza pregiudizio per le altre disposizioni del presente Regolamento, l'Emittente si impegna nei confronti degli Obbligazionisti a:

(i)             (a) comunicare prontamente agli Obbligazionisti qualsiasi modifica significativa dell’oggetto sociale dell’Emittente e (b) non modificare l’oggetto sociale dell’Emittente;

(ii)            mettere a disposizione degli Obbligazionisti o del Rappresentante Comune (se nominato), entro 10 (dieci) Giorni Lavorativi successivi alla relativa data di approvazione il Bilancio d’esercizio (a) redatto con chiarezza e in modo da rappresentare in modo veritiero e corretto la relativa situazione patrimoniale e finanziaria e il risultato economico dell’esercizio di riferimento, in conformità ai Principi Contabili, corredato dalla relazione sulla gestione dell’organo amministrativo e dalla relazione del collegio sindacale e (b) la relativa lettera di certificazione da parte del revisore legale;

(iii)           non violare, sotto alcun aspetto sostanziale, la legislazione in materia di diritto della concorrenza, ambientale, antinquinamento, urbanistica, giuslavoristica e della sicurezza sul lavoro;

(iv)          non violare, sotto alcun aspetto sostanziale, obblighi in materia fiscale, amministrativa e contributiva, in maniera tale da produrre un Evento Sostanzialmente Pregiudizievole;

(v)           provvedere a predisporre, dal bilancio di esercizio relativo all’anno 2024, il Report di Sostenibilità;

(vi)          mettere a disposizione degli Obbligazionisti o del Rappresentante Comune (se nominato) (A) qualora disponibile la relazione semestrale civilistica (B) una reportistica semestrale / management account semestrali dell’Emittente relativa ai seguenti dati afferenti al Gruppo in relazione al semestre di riferimento:(a) fatturato; (b) IFN; e (c) EBITDA (d) Risultato netto prima delle imposte. Entrambe le comunicazioni (A) o (B) dovranno essere sottoscritte dal legale rappresentante dell’Emittente;

(vii)         inviare annualmente entro 15 Giorni Lavorativi dall’approvazione del Bilancio d’esercizio (“Data di Valutazione”) agli Obbligazionisti o al Rappresentante Comune (se nominato), una dichiarazione, sottoscritta dal legale rappresentante dell’Emittente e se disponibile dal revisore legale della Società,

(viii)        comunicare agli Obbligazionisti o al Rappresentante Comune (se nominato), (i) il verificarsi di qualsiasi Evento Rilevante prontamente una volta venuto a conoscenza del verificarsi dello stesso

(ix)          (a) non distribuire riserve disponibili, quali risultanti dall’ultimo bilancio approvato per tutta la durata del Prestito Obbligazionario e (b) distribuire gli utili di esercizio (i) nel limite massimo del 80% (ottanta per cento) degli utili annuali conseguiti e distribuibili qualora il rapporto tra Indebitamento Finanziario Netto e EBITDA sia inferiore a 1,0x (uno), (ii) nel limite massimo del 50% (cinquanta per cento) degli utili annuali conseguiti e distribuibili qualora il rapporto tra Indebitamento Finanziario Netto e EBITDA sia ricompreso fra 1,0x (uno) (incluso) e 2,0x (due) (escluso) e, in ogni caso sopra previsto, subordinatamente alla circostanza per cui, alla relativa data di distribuzione, non si sia verificato né sia pendente alcun evento che possa determinare una causa di rimborso anticipato delle Obbligazioni; restando inteso che, qualora il rapporto tra Indebitamento Finanziario Netto ed EBITDA sia uguale a, o maggiore di, 2,0x (due), nessuna distribuzione è ammessa;

(x)           “Parametri Finanziari” o “Covenants”

Covenants          2023       2024      2025    2026         2027       2028

PFN/EBITDA   <[6.00x] <[5.00x] <[4.00x]  <[3.00x]   <[3.00x]  <[3.00x]

PFN/PN           <[2.00x] <[1.75x] <[1.50x]  <[1.25x]  <[1.00x]   <[1.00x]

Per un maggior approfondimento si rimanda al regolamento dell'obligazione presente nella sezione documentale della pagina progetto

RIMBORSO ANTICIPATO A FAVORE DEGLI OBBLIGAZIONISTI

Al verificarsi di un Evento Rilevante (come di seguito definito), gli Obbligazionisti avranno la facoltà di richiedere il rimborso anticipato delle Obbligazioni all’Emittente.Ciascuno dei seguenti eventi costituisce un “Evento Rilevante”:
(i) Cambio di controllo
(ii) Mancato pagamento
(iii) Mancato rispetto degli impegni
(iv) Insolvenza
(v) Procedure concorsuali
(vi) Procedure esecutive
(vii) Procedure giudiziali
(viii) Liquidazione
(ix) Protesti, iscrizioni e trascrizioni
(x) Invalidità o illegittimità
(xi) Cross default dell’Emittente
(xii) Effetto Sostanzialmente Pregiudizievole
(xiii) Riduzione del patrimonio
(xiv) Certificazione dei bilanci
(xv) Impiego Proventi Prestito Obbligazionario
(xvi) Difformità rispetto alle risultanze documentali
(xvii) Ulteriori eventi rilevanti

Per un maggior approfondimento si rimanda al regolamento dell'obligazione presente nella sezione documentale della pagina progetto

Vuoi scoprire di più su questo progetto?

Contatta il team

Documenti Post Investimento