LE SOCIETA’ OFFERENTI | Opstart.it, Equity Crowdfunding
LE SOCIETA’ OFFERENTI

Con le modifiche apportare dalla delibera n.20204 del 29 novembre 2017 è entrato in vigore il 3 gennaio 2018 l’aggiornamento del regolamento Consob sulla raccolta di capitali di rischio tramite portali on-line.

La novità principale del nuovo Regolamento è l’apertura a tutte le Piccole e Medie Imprese (Pmi) al mercato dei capitali attraverso l’equity crowdfunding, strumento che, inizialmente, era riservato esclusivamente alle startup e alle Pmi innovative.

Così come stabilito dal Regolamento (UE) n. 2017/1129 del 14 giugno 2017 nell’articolo 2, paragrafo 1, lettera f), si definiscono «Piccole e Medie Imprese» (PMI) le società che in base al loro più recente bilancio annuale o consolidato soddisfino almeno due dei tre criteri seguenti:

  1. numero medio di dipendenti nel corso dell’esercizio inferiore a 250;
  2. totale dello stato patrimoniale non superiore a 43 000 000 €;
  3. fatturato netto annuale non superiore a 50 000 000 €.

Il termine offerente è stato quindi integrato rispetto alle prime versioni del Regolamento che prevedeva esclusivamente l’accesso all’Equity Crowdfuding a:

  • La società startup innovative e startup a vocazione sociale;
  • La piccola e media impresa innovativa (PMI innovativa);
  • Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio (OIRC) che investono in Startup o PMI Innovative;
  • Le società di capitali che investono prevalentemente in Startup o PMI Innovative.

Esclusivamente per queste tipologie di Offerenti sopracitate è previsto in capo ai soggetti che investono, un potenziale beneficio fiscale. Gli incentivi sono usufruibili investendo quindi in modo diretto nelle società, ma anche facendolo indirettamente attraverso organismi di investimento collettivo del risparmio (OIRC) e di altre società che investono prevalentemente in startup e PMI innovative.

I benefici fiscali permettono alle persone fisiche una detrazione dall’IRPEF lorda pari al 30% della somma investita nel capitale sociale di questa tipologia di società, fino ad un massimo di 1 milione di euro annui. Analogo incentivo è previsto anche per le persone giuridiche, che in particolare possono beneficiare di una deduzione dall’imponibile IRES pari al 30% con un tetto massimo annuo di 1,8 milioni di euro.

Le startup innovative: requisiti e contenuti.

Le PMI innovative: requisiti e contenuti.

OIRC che investono in startup e PMI innovative: definizioni e vantaggi per l’investitore.

Le altre società che investono in startup e PMI innovative: definizioni e vantaggi per l’investitore.

 

  
Richiedi Informazioni

Email (*)

Telefono

Messaggio

Logo Opstart Crowdfunding

Se vuoi rimanere informato sulle nostre attività, iscriviti alla nostra Newsletter

"Cliccando Conferma, dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy pubblicata al link e dichiaro altresì di prestare consenso - ex art. 7 Reg.to UE 679/2016 - al trattamento dei miei dati personali per le finalità, ivi specificate, inerenti ad attività di marketing, pubblicitarie o promozionali quali, nello specifico, l'invio di newsletter informative da parte di Opstart S.r.l."

CONFERMA