LE AGEVOLAZIONI FISCALI | Opstart.it, Equity Crowdfunding
LE AGEVOLAZIONI FISCALI

La legge di Bilancio 2017 ha introdotto importanti novità in tema di agevolazioni per gli investimenti in startup e PMI innovative.

In capo a soggetti, persone fisiche o persone giuridiche, che investono in startup innovative, PMI innovative, OIRC che investono prevalentemente in Startup o PMI Innovative o altre società di capitali, sono riconosciute delle agevolazioni fiscali. Con la legge di Bilancio 2017 le agevolazioni sono diventate permanenti ed è stato quindi eliminato il termine di validità limitato ad un anno.

I benefici fiscali permettono alle persone fisiche una detrazione dall’IRPEF lorda pari al 30% della somma investita nel capitale sociale di questa tipologia di società, fino ad un massimo di 1 milione di euro annui. Analogo incentivo è previsto anche per le persone giuridiche, che in particolare possono beneficiare di una deduzione dall’imponibile IRES pari al 30% con un tetto massimo annuo di 1,8 milioni di euro.

Per beneficiare del vantaggio fiscale l’investimento deve obbligatoriamente essere mantenuto per 3 anni (holding period) per non incorrere nella decadenza delle agevolazioni. I benefici fiscali in capo agli investitori maturano in occasione della prima dichiarazione dei redditi successiva all’investimento. Esempio: investo nel 2017 in una startup innovativa, il vantaggio fiscale avverrà in occasione della dichiarazione dei redditi dell’anno 2018 relativa ai redditi maturati nell’anno 2017.

Per godere del vantaggio fiscale la società deve mantenere lo status di startup innovativa per almeno 3 anni, ma l’investitore non perde il diritto all’incentivo se l’impresa destinataria del finanziamento perde lo status di innovativa perché ha superato il limite di 5 anni dalla sua costituzione o il tetto di 5 milioni di euro del valore della produzione annua o se è quotata su una piattaforma multilaterale di negoziazione.

Incentivi fiscali per Investimenti in StartUp e PMI Innovative per PERSONE FISICHE:

DETRAZIONE FISCALE  del 30% per l’investimento diretto  in Start up e Pmi Innovative fino ad un massimo di € 1.000.000

DETRAZIONE FISCALE del 30% per l’investimento indiretto, tramite organismi di investimento collettivo del risparmio (OICR) o altra società di capitali (Holding) che investono prevalentemente in startup o PMI innovative fino ad un massimo di € 1.000.000.

La Holding per investire prevalentemente in startup o PMI innovative al 31 Dicembre dell’anno in cui è effettuato l’investimento agevolato deve detenere quote di start-up o PMI innovative, classificate nella categoria delle immobilizzazioni finanziarie, di almeno il 70% del valore complessivo delle immobilizzazioni finanziarie iscritte nel bilancio

L’ OICR per investire prevalentemente in startup o PMI innovative Al 31 Dicembre dell’anno in cui è effettuato l’investimento agevolato deve detenere quote di start-up o PMI innovative, almeno il 70% del valore complessivo degli investimenti in strumenti finanziari risultanti dal rendiconto di gestione o dal bilancio chiuso nel corso del periodo d’imposta

Incentivi fiscali per Investimenti in StartUp e PMI Innovative per PERSONE GIURIDICHE:

DEDUZIONE FISCALE del 30% per l’investimento in Start up e Pmi Innovative fino ad un massimo di € 1.800.000

DEDUZIONE FISCALE del 30% per l’investimento indiretto, tramite organismi di investimento collettivo del risparmio (OICR) o altra società di capitali (Holding) che investono prevalentemente in startup o PMI innovative fino ad un massimo di € 1.800.000

La Holding per investire prevalentemente in startup o PMI innovative al 31 Dicembre dell’anno in cui è effettuato l’investimento agevolato deve detenere quote di start-up o PMI innovative, classificate nella categoria delle immobilizzazioni finanziarie, di almeno il 70% del valore complessivo delle immobilizzazioni finanziarie iscritte nel bilancio

L’ OICR per investire prevalentemente in startup o PMI innovative Al 31 Dicembre dell’anno in cui è effettuato l’investimento agevolato deve detenere quote di start-up o PMI innovative, almeno il 70% del valore complessivo degli investimenti in strumenti finanziari risultanti dal rendiconto di gestione o dal bilancio chiuso nel corso del periodo d’imposta

Incentivi fiscali per Investimenti in StartUp e PMI Innovative AGEVOLAZIONI PER LE STARTUP:

Esenzione da imposta di bollo e diritti di segreteria dovuti per l’iscrizione al registro delle imprese e dal diritto annuale alle camere di commercio;

Agevolazioni fiscali per amministratori, dipendenti o collaboratori remunerati attraverso strumenti finanziari (ad es. stock option): le somme corrisposte sotto forma di strumenti finanziari o diritti di opzione non concorrono alla formazione del reddito imponibile dei destinatari;

Credito d’imposta del 35%sulle assunzioni a tempo indeterminato di personale altamente qualificato fino a un massimo di 200mila euro annui per ogni impresa;

Facoltà di estendere di dodici mesi il periodo di cosiddetto “rinvio a nuovo” delle perdite e, nei casi di riduzione al di sotto del minimo legale, facoltà di differire la decisione sulla ricapitalizzazione entro la chiusura dell’esercizio successivo;

Facoltà di utilizzare, per le start-up innovative costituite in forma di s.r.l., istituti ammessi solo nelle s.p.a., in particolare, la libera determinazione dei diritti attribuiti ai soci o l’emissione di strumenti finanziari partecipativi;

Deroga al divieto assoluto di operazioni sulle proprie partecipazioni qualora l’operazione sia effettuata in attuazione di piani di incentivazione che prevedano l’assegnazione di strumenti finanziari a dipendenti, collaboratori, componenti dell’organo amministrativo o prestatori di opere o servizi, anche professionali (stock options e work for equity);

Facoltà di emettere strumenti finanziari forniti di diritti patrimoniali o anche di diritti amministrativi, escluso il voto nelle decisioni dei soci;

Sostegno all’internazionalizzazione, attraverso i servizi messi a disposizione dall’Agenzia ICE per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e dal Desk Italia;

Maggiori possibilità nella gestione della crisi nell’impresa start-up innovativa e nell’attività di controllo;

possibilità di assumere personale con contratti a tempo determinato della durata minima di 6 mesi e massima di 36 mesi prorogabili di altri 12 mesi (arrivando quindi complessivamente a 48 mesi);

Accesso semplificato, gratuito e diretto al Fondo Centrale di Garanzia, un fondo governativo che facilita l’accesso al credito attraverso la concessione di garanzie sui prestiti bancari.

Si raccomanda agli investitori di confrontarsi con il proprio consulente fiscale, per la gestione delle agevolazioni fiscali spettanti in caso di investimento in società offerenti pubblicate da www.opstart.it.

  
Richiedi Informazioni

Email (*)

Telefono

Messaggio

Logo Opstart Crowdfunding

Se vuoi rimanere informato sulle nostre attività, iscriviti alla nostra Newsletter

"Cliccando Conferma, dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy pubblicata al link e dichiaro altresì di prestare consenso - ex art. 7 Reg.to UE 679/2016 - al trattamento dei miei dati personali per le finalità, ivi specificate, inerenti ad attività di marketing, pubblicitarie o promozionali quali, nello specifico, l'invio di newsletter informative da parte di Opstart S.r.l."

CONFERMA