E-Dway

Logo campagna equity crowdfunding E-Dway Logo campagna equity crowdfunding E-Dway

CAPITALE RACCOLTO:

63.500,00€

RIMANGONO 68 GIORNI e 7 ORE

Obiettivo min: € 50.000,00

Obiettivo max: € 300.000,00

DENOMINAZIONE AZIENDA

E-DWAY SRL

TIPOLOGIA SOCIETÀ

Startup

INVESTIMENTO MINIMO SOTTOSCRIVIBILE

€ 500,00

MASSIMO SOTTOSCRIVIBILE DA RETAIL

€ 221.500,00

Business idea

E-Dway opera nell'ambito della sharing economy e dei servizi turistici e nasce dall'idea di far vivere un'esperienza unica, autonoma ed ecosostenibile attraverso l’utilizzo di mezzi elettrici e tramite la piattaforma. La scelta dei mezzi elettrici, che spaziano dall'iconica Vespa Elettrica ai monopattini e bici elettriche, è dovuta a un’esigenza sempre maggiore di far comprendere che si può rispettare l'ambiente e preservare la terra anche divertendosi. L'ingegnerizzazione dei mezzi elettrici con box IoT permette di sbloccare, bloccare e noleggiare i mezzi a distanza, senza il bisogno che un operatore presente, grazie a un'applicazione pensata e realizzata direttamente da E-Dway. L’azienda si è posta come obiettivo la realizzazione, in un futuro a medio termine, di un'unica applicazione che permetta all'utente di noleggiare in autonomia il mezzo che desidera (bici elettrica, E-Vespa, scooter e monopattino elettrico) e di creare, al contempo, itinerari turistici ad hoc, rendendo l'esperienza turistica del tutto autonoma, ecologica e su misura. 

L’elemento di maggiore innovazione è la possibilità per chiunque di muoversi in libertà grazie agli sviluppi dell’industria 4.0. L’universo del 4.0, ad oggi, ha conosciuto l’integrazione di piattaforme IoT sempre più performanti, che permettono la fruizione di qualsiasi tipo di veicolo, nonché di monitorare la velocità dei mezzi – fino a ridurla a pochi km/h nelle aree pedonali o a interdire l'accesso in zone non transitabili – e di gestire pagamenti e allarmi sul funzionamento dei mezzi e la loro gestione.

Scenario di mercato

Il mercato in cui opera E-Dway è quello esperienziale e del noleggio dei mezzi elettrici – con e senza l'integrazione di sistemi IoT per la gestione di flotte attraverso piattaforme sharing. Negli ultimi 3 anni ha avuto un fortissimo incremento: è un mercato nuovo, in pieno sviluppo e con un margine di crescita del 40% annuo. I maggiori player mondiali sono Helbiz, Bird, Lime e Tier, che propongono però soluzioni standard e focalizzate al solo utilizzo dei mezzi.

Con riferimento al grafico riportato qui sopra, come rilevato dalla 6ª pubblicazione dello European Shared Mobility Index redatto da Fluctuo (il maggiore centro europeo di aggregazione dati relativi alla Sharing Mobility), a giugno 2022 erano 380.000 i veicoli sharing nelle 22 città europee analizzate nel report. Si tratta di un aumento del 40% rispetto al secondo trimestre dell’anno precedente (2021).

Come evidenziato dal 6° rapporto nazionale sulla sharing mobility pubblicato dall'Osservatorio Nazionale Sharing Mobility a Ottobre 2022 e promosso dal Ministero della Transizione Ecologica, dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, nonché dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, cresce la domanda di micromobilità in sharing. Sono quindi i veicoli di piccola taglia a essere in continua espansione: proprio gli scooter, i monopattini e le biciclette che costituiscono la flotta di E-Dway.

Come rilevato dai grafici a torta, nel 2021 è cresciuto il peso relativo della micromobilità nel settore in termini di offerta: difatti sommando le biciclette, gli scooter e i monopattini in condivisione, la loro quota sul totale della flotta in sharing è salita al 93%, rispetto al 77% del 2020.

 

Crowdarena

È attivo Crowdarena.it, il portale dedicato allo scambio di quote di startup e PMI che hanno effettuato con successo una campagna su Opstart. Crowdarena è il primo portale a livello europeo a offrire un servizio di bacheca elettronica a tutti gli investitori interessati a vendere o acquistare quote di società che hanno effettuato una raccolta in equity crowdfunding. Ti ricordiamo che sul portale potrai trovare esclusivamente aziende che hanno già concluso una campagna di raccolta con successo. Visita Crowdarena.it, scopri gli annunci già presenti oppure registrati per pubblicare il tuo annuncio.

Vuoi scoprire di più su questo progetto?

I dettagli

DENOMINAZIONE AZIENDA

E-DWAY SRL

TIPOLOGIA SOCIETÀ

Startup

INVESTIMENTO MINIMO SOTTOSCRIVIBILE

€ 500,00

MASSIMO SOTTOSCRIVIBILE DA RETAIL

€ 221.500,00

QUOTA RISERVATA A INVESTITORI PROFESSIONALI

5% del capitale raccolto

TIPOLOGIA DI STRUMENTO FINANZIARIO OFFERTO

Tipo C da €500; tipo B da €10.000

VALORE PRE MONEY DELL’AZIENDA

€ 2.200.000,00

BENEFICI FISCALI

30% (o 50% se la società offerente ne fa richiesta)

% QUOTA SOCIETARIA CEDUTA

min 2,22% in caso di raggiungimento del target 1
max 12,00% in caso di raggiungimento del target 2

PIR ELIGIBLE

Si

PRINCIPALI CLAUSOLE STATUTARIE A TUTELA DEGLI INVESTITORI

dir. di co-vendita; dir. di trascinamento

DIRITTO DI VOTO

Si, per investimenti ≥ di € 10.000,00

Perché investire

E-Dway nasce da un nuovo concetto di turismo sostenibile e responsabile, teso a valorizzare i vantaggi di cui può beneficiare il turista stesso. Se è vero, infatti, che l’ecoturismo favorisce la crescita delle realtà locali, premia la biodiversità e protegge la natura, è altrettanto vero che sono proprio gli occhi dei turisti a trarne il maggior beneficio. È per questa ragione che il team di E-Dway, che si è sempre distinto per l’adozione di una prospettiva green e di emissioni zero, ha scelto di agire conformemente ai fondamentali principi dell’ecosostenibilità, dalla scelta di un approccio e di una politica aziendale rigorosamente paper-free a una visione globale di salvaguardia dell’ambiente e del pianeta. Inoltre, E-Dway punta tutto sull’innovazione 4.0, tramite un approccio che si concretizza tanto nell’ingegnerizzazione dei veicoli elettrici (E-Vespa, E-bike, monopattini e scooter elettrici), quanto nel lavoro di ricerca e sviluppo volto a implementare soluzioni innovative e tecnologiche per il noleggio dei veicoli.

L’obiettivo della società è quindi quello di investire sempre più nella piattaforma tecnologica IoT sharing in modo da rendere sempre più semplice e user-friendly l'utilizzo dei veicoli e da ampliarla con servizi integrati all'interno del sistema stesso. In questo modo gli utenti avranno la possibilità di vivere un’esperienza unica e personalizzata trovando risposte a tutte le loro esigenze e un focus particolare sarà dedicato agli operatori del settore sharing e mobilità elettrica, che potranno utilizzare la nostra piattaforma IoT in white label e gestire così il proprio business in maniera flessibile e proficua utilizzando e implementando servizi che sempre più i clienti richiedono.

Grazie all’investimento continuo nella piattaforma IoT sharing, combinato con il perfezionamento della gestione dei mezzi grazie all’esperienza diretta degli E-Dway sharing point e la negoziazione di nuove e importanti partnership che sono già in essere, si prevede – visti anche l’andamento del mercato e la crescente autonomia dei processi (cfr. grafico in calce) – di triplicare il valore della società nei prossimi 2 anni, passando dagli attuali € 2.200.000 ai € 6.600.000.

Fonte: 6° Rapporto Nazionale sulla Sharing Mobility – Osservatorio Nazionale Sharing Mobility.

Reward

Vuoi scoprire di più su questo progetto?

Roadmap

Il progetto principale che E-Dway intende realizzare è il consolidamento della piattaforma IoT attraverso la creazione di un'unica applicazione di sharing che, oltre al noleggio dei mezzi, sia anche in grado di fornire informazioni sui punti d'interesse e itinerari totalmente su misura basati sull’uso di una navigazione 3D innovativa.

A questo primo progetto se ne affianca un secondo che prevede il potenziamento del franchising tramite l'apertura in Italia di altre sedi, seguendo l'obiettivo ecologico di una mobilità full electric e a emissioni zero.

Vuoi scoprire di più su questo progetto?

Il team

Nadia Mangiavacchi

CEO & Founder

In azienda si occupa del management delle esperienze turistiche, rapporti con i clienti e fornitori.

 

Riccardo Zoppi

Co-founder

In azienda si occupa della parte commerciale e dello sviluppo tecnico dei progetti che E-Dway mette in campo.

 

Eduardo Iandoli

Socio

Si occupa dei rapporti finanziari con banche e investitori.

 

Marco Montanari

Socio

Ingegnere Informatico, capo della progettazione e realizzazione dei sistemi informatici che gestiscono la piattaforma IOT di gestione dei mezzi elettrici di proprietà di E-Dway.

Contatta il team

Documenti Post Investimento

Aggiornamenti

Non ci sono aggironamenti.